Giuria Tecnica 2014


GIURIA TECNICA

Lando Buzzanca (Presidente)

Uno dei maggiori esponenti del cinema italiano degli ultimi 50 anni e uno dei pochissimi attori italiani conosciuti e apprezzati anche all’estero, diviso da sempre tra cinema, tearo e televisione (dove recentemente ha trionfato nella fiction Il restauratore 1 e 2). Tra i suoi film più celebri vanno ricordati Divorzio all’italiana e Sedotta e abbandonata (entrambi di Pietro Germi), Don Giovanni in Sicilia (di Alberto Lattuada), Made in Italy (di Nanni Loy), Secondo Ponzio Pilato (di Luigi Magni) e I vicerè (di Roberto Faenza). Nel corso degli anni viene diretto da registi del calibro di Vittorio De Sica, Dino Risi, Steno, Luciano Salce, Lucio Fulci e Pasquale Festa Campanile. Indimenticabile l’accoppiata (prima teatrale e poi televisiva) con Delia Scala ne Il cenerentolo (1969) e Signore e signora (1970). A teatro è stato protagonista di La scuola delle mogli di Molière (1990), La cena delle beffe (1991) e Liolà (1994).  Lando Buzzanca

Massimo Arcangeli

E’ segretario generale dell’Anec-Agis Lazio, associazione di categoria del’esercizio cinematografico regionale, delegazione dell’Anec nazionale che a sua volta fa parte dell’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (Agis). L’Anec Lazio è la sezione regionale con il maggior numero di cinema (140), schermi (400) e spettatori (circa 11 milioni).  Massimo Arcangeli

Lamberto Bava

Figlio del rel dell’horror italiano Mario Bava, Lamberto è uno degli autori più prolifici degli ultimi 30 anni. Dopo le iniziali collaborazioni con Joe D’Amato, Ruggero Deodato e Franco Prosperi, esordisce con il film Macabro (1980). Tra i suoi lavori: Demoni, La casa con la scala nel buio, Body Puzzle e Le foto di Gioia. Per la Tv ha diretto il celebre cult Fantaghirò.  Lamberto Bava

Ruggero Deodato

Inizia, per tutti gli anni ’60, come collaboratore di Rossellini, Corbucci, Bragaglia, Freda e Bolognini. Dopo i primi film, nel 1979 raggiunge il successo mondiale con il contestatissimo Cannibal Holocaust, ad oggi uno dei film più conosciuti e censurati al mondo. Tra le altre sue opere: La casa sperduta nel parco, The Barbarians e Un delitto poco comune.  Presentazione

Mario Donatone

Attore, ha girato 200 film in oltre 60 anni di carriera tra i quali Bellissima di Visconti, Il camorrista di Tornatore e Il padrino parte III di Coppola. Tra i preferiti di Bruno Corbucci, negli anni è stato diretto anche da Mario Monicelli, Dario Argento, Damiano Damiani, Enrico Brignano, Carlo Vanzina, Paul Weiland, Steno, Ricky Tognazzi e Mario Amendola.  Mario Donatone

Roberto Girometti

Regista, sceneggiatore e soprattutto direttore della fotografia, ha lavorato con Roberto Rossellini (per l’Intervista a Salvador Allende, 1973) e con Gianni Minà (per il documentario In viaggio con Che Guevara, 2003). E’ stato presidente (dal 2003 al 2006) ed oggi è membro dell’AIC, la più qualificata delle associazioni europee di tecnici della cinematografia.  Roberto Girometti

Randall Paul

Attore, esordisce nel ’94 nella commedia Quattro matrimoni e un funerale, al fianco di Hugh Grant. Nel 1996 gira Mission impossible con Tom Cruise, diretto da Brian De Palma. Nel 1999 il grande incontro con Stanley Kubrick, che lo vuole in Eyes wide shut nel ruolo di Harris. Tra gli altri film nei quali ha lavorato vanno ricordati Death machine e Unthinkable.  Randall Paul

Linda Pavlova

Modella e indossatrice, nel 2013 è stata eletta Miss Cinema Europa e ha partecipato alle riprese del film “Non è mai troppo tardi”, di Giacomo Campiotti, trasmesso da Rai 1 nella parte di una delle Kessler. E’ stata giudicata tra le 8 donne più belle durante la finale mondiale del concorso di bellezza “Miss Eurovisione” che si è svolto a Istanbul.  Linda Pavlova

Kristoph Tassin

Regista, inizia con i cortometraggi “Hate Me” e “69Bites” (presentati in competizione ufficiale al Torino Film Festival, al Sitges Film Festival, al Sao Paolo Film Festival). Dal 2009 ad oggi è regista di “Squadra Antimafia”, fiction che, dopo cinque stagioni in prime time, si è imposta sulla scena televisiva italiana come una delle serie piú seguite dal pubblico. Kristoph Tassin

Manuela Tempesta

Laureatasi al Dams di Roma Tre nel 2003 in Filmologia, esordisce come documentarista (collaborando con Alessandro Stevanon e Maria Sole Tognazzi). Dal 2011 lavora al fianco di Massimiliano Bruno e arriva al suo primo lungometraggio come regista nel 2013 con la commedia Pane e burlesque, interpretata da Laura Chiatti ed Edoardo Leo.  Manuela Tempesta