Il bando della VI edizione de “I400 Corti Film Fest”


la serata del 2017L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “400”
presenta l’edizione 2018
“I 400 CORTI FILM FEST”
Palestrina – Festival del Cortometraggio

Il Festival “I 400 CORTI”, organizzato dall’Associazione Culturale “400”, si fregia quest’anno della collaborazione e del gemellaggio con CINEMALAB, FEDIC, GALLERIA VITTORIA e COLTIVA CORTI DIRETTI.

L’edizione 2018 del Festival si svolgerà sul territorio dei comuni di Palestrina, Zagarolo, Cave San Cesareo e Valmontone entro il mese di dicembre 2018.

Regolamento:

Articolo 1

a)      Il concorso è aperto a cortometraggi di fiction e di animazione, a videoclip, a video sperimentali, a documentari e video inchieste prodotti in Italia e all’estero.

b)     Il concorso è rivolto anche alle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado con opere della durata massima di 15 minuti (inclusi titoli di testa e coda).

c)      Una sezione a parte sarà dedicata ai cortometraggi HORROR.

d)     Le opere devono avere una durata massima di 20 minuti (inclusi titoli di testa e coda) e possono essere presentate preferibilmente in formato digitale tramite We Transfer in Full HD,oppure in streaming online che in direct download all’indirizzo i400cortifilmfest@gmail.com,  solo per la visone e la selezione delle opere è possibile inviare un DVD o BLU-RAY, nel caso di official selection il cortometraggio dovra’ essere inviato tramite we transfer full hd ai fini di consentire una proiezione adeguata allo standard audio/video.

e)      Il tema è libero e i cortometraggi devono essere stati realizzati dopo il 1 giugno 2014. Per accedere alla selezione i cortometraggi stranieri devono avere i sottotitoli in italiano.

Articolo 2

a)   Per l’iscrizione è necessario compilare la scheda presente nell’allegato A del bando.

b)     L’invio della scheda di iscrizione implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Per quanto non previsto dal presente regolamento, l’organizzazione del festival si riserva la decisione finale.

c)      Con l’accettazione del regolamento, il partecipante autorizza l’organizzazione al trattamento dei propri dati personali per finalità legate esclusivamente al concorso e secondo quanto previsto dal decreto legislativo del 30 giugno 2003 n.196.

Articolo 3

a)      Ogni autore può partecipare al massimo con due opere. Nel caso di proposta di più opere, per ognuna è necessario compilare una scheda d’iscrizione.

b)     Le opere devono essere inviate entro il 31/10/2018, in digitale all’indirizzo mail i400cortifilmfest@gmail.com, in formato Dvd o Blu-Ray oppure al seguente indirizzo (per le spedizioni fa fede il timbro postale): Piazza Regina Margherita, 4 – 00030 Castel San Pietro Romano (RM).

Il materiale da inviare è il seguente:

–         Il video in formato digitale oppure il Dvd del film;

–         Una bio-filmografia, in italiano, del regista;

–         Una sinossi del film in italiano di non più di 50 parole;

–         Liberatoria (allegato B al presente bando) debitamente compilata;

–         Materiali opzionali (ad es. una o più foto del film, delle quali si intende autorizzata e gratuita la pubblicazione a scopi promozionali).

c)      Le foto, la bio-filmografia e la sinossi devono essere inviate in formato digitale, via mail o su CD-Rom per posta al sopracitato recapito.

d)     Le spese di spedizione sono interamente a carico del mittente.

e)      L’organizzazione non si assume la responsabilità per eventuali furti, danni o smarrimenti che le opere pervenute dovessero subire.

Tutti i documenti e gli allegati dovranno essere inviati unitamente al cortometraggio.

Articolo 4

a)      La Direzione Artistica della rassegna, presieduta dal regista Luigi PARISI, esaminerà i lavori pervenuti e, a proprio insindacabile giudizio, in base al loro valore artistico e/o di contenuto, selezionerà le opere ammesse alle varie sezioni.

b)     I lavori selezionati, purché in regola con gli standard prefissati, saranno resi noti sul sito internet www.4cento.it.

c)      La partecipazione al concorso può essere rifiutata a video tecnicamente non in grado di garantire una buona proiezione pubblica.

d)     Il materiale inviato per la selezione non verrà restituito e sarà conservato nell’archivio dell’ Associazione Culturale “400”. Esso potrà essere usato non a scopo di lucro ed esclusivamente per fini didattici e proiezioni gratuite nell’ambito delle iniziative dell’Associazione, senza che l’autore dell’opera stessa possa muovere rivendicazione economica alcuna per i diritti.

e)      È responsabilità di autori, produttori, distributori o altri soggetti che presentano il film, garantire di essere legittimamente autorizzati a iscrivere il film al festival. La Direzione del Festival ha il diritto di dirimere tutti i casi non previsti dal presente regolamento, nonché di derogare al regolamento stesso in casi particolari e ben motivati.

f)       La Giuria, le date delle proiezioni e l’elenco dei premi e tutte le altre informazioni generali saranno rese note nella pagina ufficiale del Festival sul sito dell’associazione: www.4cento.it. Ulteriori informazioni riguardo al bando e all’organizzazione del Festival si possono richiedere alla Segreteria Organizzativa del Festival “i 400 Corti Film Fest” al seguente indirizzo e-mail: i400cortifilmfest@gmail.com  o telefonando ai numeri:  389 527 93 89 oppure 333 326 91 55.

Articolo 5

a)      La direzione del Festival nominerà una Giuria qualificata che assegnerà i seguenti premi:

– Premio “Fugue d’Antoine” al Miglior Cortometraggio

– Premio “Maléfique” al miglior Corto Horror

– Premio Miglior Montaggio

– Premio Miglior Colonna Sonora Originale

– Premio Miglior Sceneggiatura

– Premio Miglior Fotografia

– Premio “CertaineTendance” per corti low budget non professionali, miglior idea originale e più innovativa nella realizzazione stilistica.

Saranno assegnati inoltre i premi:

– Premio del Pubblico

– Premio Giuria dei Ragazzi

b)     I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori o da un delegato (previa comunicazione alla direzione del Festival) ed il mancato ritiro sarà considerato come rifiuto del premio stesso. Le decisioni della giuria sono insindacabili e la giuria si riserva il diritto di non assegnare premi. La direzione del Festival si riserva il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Tribunale di Tivoli.

CONSULTA IL BANDO COMPLETO E SCARICA GLI ALLEGATI

Lascia un commento